Toro

toro1

TORO

dal 21 aprile al 21 maggio

ELEMENTO: TERRA / QUALITA’: FISSO / PIANETA  GOVERNATORE: VENERE / TIPO PSICOLOGICO: FEMMINILE, PASSIVO, INTROVERSO / MOTIVAZIONE: RICERCA DELLA SODDISFAZIONE ATTRAVERSO I SENSI / CRISTALLO: SMERALDO, TOPAZIO, QUARZO ROSA / ARCANO MAGGIORE: L’INNAMORATO

 Il Sole, al momento della nascita, si trovava in una zona dello Zodiaco che prende il nome dalla costellazione del Toro. L’elemento del Segno è la terra: ciò significa che esprime un’energia ferma e prudente, che ha la capacità pratica di utilizzare il mondo materiale e di essere in sintonia col mondo fisico attraverso i sensi; i segni di terra rappresentano l’auto-disciplina, la tenacia e l’affidabilità. La qualità dell’energia è fissa: i segni fissi tendono a perseguire la sicurezza preservando lo status quo; la loro modalità è continuare a costruire e organizzare ciò che esiste già.  Il Segno del Toro è il primo segno di terra e rappresenta la primavera, il momento in cui la natura si risveglia lentamente come lentamente questo segno agisce e si esprime. I nati sotto il segno del Toro ricercano la sicurezza e ambiscono a godere delle gioie della vita materiale. Governati da Venere, amano il piacere e la soddisfazione tramite la percezione sensoriale. I nativi Toro possiedono qualità di solidità e affidabilità; hanno una visione serena della vita. La cosa più importante per loro è la stabilità, sono alla ricerca di sicurezza. Sono molto pratici e capaci di lavorare sodo per le cose che piacciono; di solito le persone Toro sono dei lavoratori instancabili e riescono a svolgere le proprie mansioni con il massimo rendimento e il minimo spreco di energia. Per amore del quieto vivere possono essere arrendevoli e dimostrare una notevole ma non infinita pazienza tanto che non sopportano sentirsi dire “abbi pazienza” dato che ce ne hanno avuta abbastanza. E’ difficile, ma quando perdono la pazienza possono diventare veramente arrabbiati proprio “come un toro”. E’ tipica la lentezza e la placidità del segno, la capacità di svegliarsi di buon umore e la difficoltà a “fare tardi” la sera. Il motto del segno è “io mi nutro” che deve essere inteso non solo quale piacere nel mangiare e l’essere buongustaio quanto per il desiderio di accudire  e “nutrire” i beni che si possiedono e le persone che si amano dei quali si desiderano il benessere e la felicità. Da qui l’amore per la campagna e le piante, gli animali e i bambini, la buona manutenzione degli stabili….  Segno possessivo e spesso geloso, non sopporta i tradimenti e gli abbandoni. Alcune delle caratteristiche un po’ negative possono essere la monotonia, la scarsa socievolezza e una sorta di “sordità inconscia” ossia la tendenza a sentire solo quello che piace o si comprende. Il Toro dà una buona carica di sensualità sia nei rapporti intimi che nel maneggiare le cose e di solito concede una costituzione fisica robusta e sana.

 I Segni più compatibili, i cui elementi vanno più d’accordo con il Toro sono: Vergine, Capricorno, Cancro, Scorpione e Pesci

 Personaggi celebri Toro: Niccolò Macchiavelli, William Shakespeare, Guglielmo Marconi, Sigmund Freud, Indro Montanelli, Jack Nicholson, Salvador Dalì, Rita Levi Montalcini, Susanna Agnelli, Luciano Benetton, Al Pacino, George Clooney, Gabriele Muccino, Claudio Baglioni, Fiorello.