Ariete

 

ARIETE

 ARIETE

 Dal 21 marzo al 20 aprile

ELEMENTO: FUOCO /  QUALITA’:  CARDINALE / PIANETA  GOVERNATORE: MARTE / TIPO  PSICOLOGICO: MASCHILE,  ATTIVO, ESTROVERSO /  MOTIVAZIONE: LIBERAZIONE DI  ENERGIA VERSO NUOVE ESPERIENZE / CRISTALLO: GRANATO, DIASPRO, CORNIOLA, RUBINO / ARCANO MAGGIORE: IL BAGATTO (IL MAGO)

Il Sole, al momento della nascita, si trovava in una zona dello Zodiaco che prende il nome dalla costellazione dell’Ariete. L’elemento del Segno è il fuoco: ciò significa che esprime un’energia calda e radiante, attiva, piena di entusiasmo, che colora il mondo; i segni di fuoco rappresentano grande fiducia in se stessi, onestà e forza. La qualità dell’energia è cardinale: i segni cardinali cercano di ottenere dalla vita quello che vogliono mettendosi in una posizione di prominenza nell’attività e cercando di distinguersi tra la folla; la loro modalità è l’azione e rappresentano il movimento iniziale di energia verso una precisa direzione.  Nel mito, il Segno dell’Ariete è associato alla storia di Frisso, figlio del Re Atamante e di sua moglie Nefele la quale lo fece fuggire sull’ariete dal vello d’oro per proteggerlo dalla persecuzione di Ino, seconda moglie del Re.

I nati sotto il segno dell’Ariete sono sempre pieni di vitalità, di energia, coraggio, sempre in movimento e in cerca di sfide. Il motto dell’Ariete è “io sono il primo”, infatti sono generalmente dei leader, sempre pronti a iniziare qualcosa, a inventare nuove attività, sono impulsivi e si buttano a capofitto nelle cose. Sono coraggiosi ed entusiasti, non temono di lanciarsi per primi verso qualcosa, ma possono essere anche prevaricatori, aggressivi e insofferenti. Hanno sempre nuove idee e sono creativi ma diventano impazienti quando devono seguire una routine o fare cose che considerano noiose. Agli arieti non piace sentirsi dire cosa devono fare, non amano la subordinazione e preferiscano lavorare da soli senza nessuno che li controlli. Amano fare di testa propria. Vogliono tutto e subito e per averlo non esitano a partire all’attacco bruciando le tappe e sottovalutando le difficoltà. Gli arieti amano il rischio, possono essere dominati dall’impulsività, dai colpi di testa, sono come dei guerrieri che devono affrontare sempre nuove battaglie. Sono generosi e amanti dell’indipendenza. Una delle caratteristiche degli arieti è la diffidenza nei confronti degli altri, spesso visti come potenziali nemici o avversari da superare, per cui sono particolarmente sospettosi e a volte subiscono la sensazione di essere imbrogliati dal prossimo. Sono tradizionalisti, amano conservare il vecchio e essendo aperti e coraggiosi rifiutano intrighi e menzogne. In amore, chi appartiene al segno dell’Ariete, può tendere a dominare il partner ma sa essere appassionato e sentimentale; a volte può essere incostante, vivere forti passioni da bruciare in poco tempo e risolvere con rotture improvvise. Essendo in un segno di fuoco che alimenta continuamente l’energia, i nativi dell’Ariete devono sfogarla in qualcosa di creativo o nello sport per non rischiare il sovraccumulo che può farli diventare irrequieti e aggressivi. L’Ariete punta sempre in alto, ma può raggiungere più facilmente le mete elevate solo se riesce ad avere la razionalità, la coerenza e la capacità di riflessione utili per portare a compimento imprese che hanno bisogno di tempo.

I Segni più compatibili, i cui elementi vanno più d’accordo con l’Ariete, sono: Leone, Sagittario, Bilancia, Gemelli e Acquario.

 Personaggi celebri Ariete: Leonardo da Vinci, Raffaello, Santa Teresa d’Avila, Giacomo Casanova, J. Sebastian Bach, Erich Fromm, Vincent Van Gogh, Charlie Chaplin, Ayrton Senna, Marlon Brando, Aretha Franklin, Lady Gaga.